Un mondo di notizie

Appunti su: economia, società, ambiente e solidarietà


Lascia un commento

L’uomo più ricco della storia: Il re del Mali Mansa Musa I

20121019_appunti011234523567

ROMA – Dimenticate Bill Gates, presidente della Microsoft, lasciate perdere i Paperoni dell’ex impero sovietico e sorvolate anche su Henry Ford Senior, il multimiliardario che fondò la casa automobilistica di Dearborn nel Michigan.

L’uomo più ricco che abbia mai messo piede sulla Terra è stato un sovrano del Mali, Continua a leggere


Lascia un commento

Senza web e cellulari segnali di fumo

f7ab4bab9134348b0750088d3d886f27

Sindaco oristanese accende falò e denuncia, “condannati a morte”

ORISTANO, 29 OTT – Singolare protesta del sindaco di Nughedu S.Vittoria, un paesino di 500 abitanti in provincia di Oristano: i cellulari sono inutilizzabili per mancanza di segnale mentre internet è praticamente sconosciuto perché l’Adsl non è mai arrivata. Stanco di inviare appelli alle compagnie telefoniche il sindaco Francesco Mura ha deciso di tornare al passato e oggi ha organizzato un falò nel piazzale della chiesa di San Giacomo e armato di una vecchia coperta ha cominciato a mandare segnali di fumo.

Notizia Ansa del 29 ottobre 2013


Lascia un commento

Vimeo, ma anche Ted, Blinkx e Blip.tv: i siti che sfidano YouTube

Ted, Blinkx, Blip.tv e Vimeo. Qualche suggerimento se cercate qualcosa in più di Youtube

Quando parliamo di video online, il primo sito che viene in mente è sicuramente Youtube. Fondato nel 2005, da Chad Hurley e soci, il sito di video sharing è entrato prepotentemente nelle nostre vite. Condividiamo video, guardiamo programmi televisivi, sit com e ascoltiamo musica. Ma Youtube non è il solo sito che propone contentuti video interessanti per gli utenti. Il sito Makeuseof ha proposto degli esempi di siti che per molti utenti preferiscono a Youtube. Eccone alcuni.  Continua a leggere


Lascia un commento

La storia si ripete, gli italiani continuano a emigrare

970824_10200381523876916_1094886668_n

Gli italiani continuano a emigrare. Fuori e dentro il Paese. A spostarsi all’estero sono soprattutto i settentrionali. Mentre i meridionali continuano a muoversi verso Nord, Lombardia in testa. Negli ultimi vent’anni dal Sud hanno cambiato residenza più di 2,5 milioni di persone.

Dove emigrano gli italiani
Dove emigrano gli italiani

Anche gli italiani emigrano. Fuori e dentro il Paese. Ma se a scegliere l’estero – Germania in testa – sono soprattutto i settentrionali, al Sud invece continuano a spostarsi verso il Nord Italia.

GLI ITALIANI CHE EMIGRANO ALL’ESTERO. In base ai dati Istat, nel 2011 Continua a leggere


Lascia un commento

Una scheda di analisi di uno spot pubblicitario

970824_10200381523876916_1094886668_n

Caterina Trevisan, Daria Trevisiol, Laura Acampora – Istituto Statale “Marco Belli” (Portogruaro) – anno scolastico 2011/2012

Maggiori informazioni sul sito www.issuu.com

SCHEDA DI ANALISI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO
1.Componenti fondamentali del messaggio pubblicitario:
a) lo spot che noi presentiamo fa parte della campagna per la nuova collezione di Armani 2010. Vista la sua durata, superiore alla norma, non sarà mai mandato in onda nelle reti televisive. È stato però trasmesso al cinema.

b) il target è costituito da giovani donne e adolescenti che appartengono Continua a leggere


Lascia un commento

Accesso abusivo su Facebook, condannato

970824_10200381523876916_1094886668_n

Accesso abusivo su Facebook, condannato

(ANSA) – VASTO (CHIETI), 22 OTT – Otto mesi di reclusione e risarcimento danni per accesso abusivo al sistema informatico: è la condanna inflitta dal giudice del Tribunale di Vasto Michelina Iannetta a un 44enne di Cagliari che, scoperta la password utilizzata da un 20enne vastese per accedere al proprio profilo Facebook, si era introdotto sulla bacheca. Accortosi della presenza estranea il giovane ha denunciato il fatto alla Polizia postale e al social network, affidandosi all’avvocato Fiorenzo Cieri del foro di Vasto.

Notizia Ansa del 22 ottobre 2013


Lascia un commento

Cina e Africa: rapporti in evoluzione

970824_10200381523876916_1094886668_n

Un lustro, in geopolitica, può rappresentare un’era geologica. Cinque anni fa l’autocrate del Niger, Mamadou Tandja, e la China National Petroleum siglarono un accordo apparentemente vantaggioso per entrambi. Pechino avrebbe costruito una raffineria in territorio nigerino, ad Agadem, e in cambio avrebbe ricevuto il permesso per esplorare i potenziali bacini al confine con il Ciad. Tandja, ça va sans dire, avrebbe ottenuto una commissione di 300 milioni di dollari.

Oggi l’autocrate non è più al potere, Continua a leggere


Lascia un commento

Critical Fashion week: la moda in versione alternativa

970824_10200381523876916_1094886668_n

La fashion week milanese è anche questo. È il lusso eco sostenibile, quello di Kiyoko Hosoda, che crea i suoi gioielli utilizzando l’uncinetto. È la stilista – Emanuela Venturi – che per sei mesi l’anno vive in Bolivia per seguire la produzione delle sue creazioni.

O ancora Altriluoghi, che coniuga cibo e moda Continua a leggere


Lascia un commento

Quali scuole superiori scelgono i ragazzi italiani?

Questo sarà ricordato come l’anno scolastico dell’addio definitivo degli studenti italiani al tanto lodato liceo classico. Tra crisi economica e scarsità di lavoro, crescono, seppur di poco, le iscrizioni negli istituti tecnici (+0,4%). Mentre, tra i nuovi arrivati nei licei (+1,7%), aumentano quelli che hanno scelto il liceo scientifico (soprattutto con opzione scienze applicate), a scapito degli amanti degli studi classici, che calano dal 6,6% al 6,1. Quattro punti in meno dall’anno scolastico 2007/2008.

Calano del 2% gli iscritti agli istituti professionali Continua a leggere