Un mondo di notizie

Appunti su: economia, società, ambiente e solidarietà


Lascia un commento

OGM: No all’etichettatura in Colorado e Oregon, mentre le Hawaii dicono stop alla coltivazione

Stop alla coltivazione di Ogm a Maui, nelle Hawaii. I Referendum per l’introduzione dell’etichettatura Ogm in Colorado e Oregon hanno dato risultati negativi negli scorsi giorni, dopo che le multinazionali dell’agribusiness, tra cui Monsanto, Pepsi e Kraft, hanno speso milioni di dollari per contrastare le nuove misure. Continua a leggere


Lascia un commento

Che cos’è l’inchiesta LuxLeaks sul Lussemburgo

Regimi fiscali favorevoli concessi a oltre 340 aziende, tra cui 31 italiane. Coinvolto il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker

Jean-Claude Juncker (Foto: LaPresse)Jean-Claude Juncker (Foto: LaPresse)

La cosiddetta LuxLeaks è un’inchiesta nata dalla collaborazione tra 80 giornalisti provenienti da 26 Paesi Continua a leggere


Lascia un commento

Dissetati e contenti

970824_10200381523876916_1094886668_n

SEI GRUPPI CONTROLLANO L’84% DEL MERCATO
L’industria delle bibite vale in Italia quasi 3 miliardi di euro. Ma l’ingrediente principale, l’acqua, costa quasi nulla.

Basta non chiamarla minerale

Le bibite sono un affare per pochi. In Italia, sei grandi gruppi controllano l’84 per cento del mercato, che all’ingrosso vale quasi tre miliardi di euro. Su tutti c’è Coca-Cola: come abbiamo visto su Altreconomia 150, la filiale italiana del gruppo fattura oltre 1,1 miliardi di euro. Coca-Cola, Fanta, Sprite e gli altri marchi di proprietà di The Coca-Cola Company rappresentano il 39 per cento delle bibite commercializzate ogni anno in Italia (3,8 miliardi di litri in totale nel 2011). Dopo Coca-Cola Continua a leggere